Le 5 regole per realizzare i tuoi desideri.

Le 5 regole per realizzare i tuoi desideri.

La scelta di farti esprimere il tuo desiderio, detto altrimenti, cosa vorresti fare con il ricavato della vendita delle magliette o delle donazioni ricevute è fondamentale.

Da mecenati in erba, non fare facili battute, ci piacerebbe avere la soddisfazione di investire i nostri denari in qualcuno che domani sarà un grande artista. Un artista capace di evolversi, di crescere nella tecnica e nelle idee, che sappia interpretare l’aria del tempo meglio di qualsiasi indagine di mercato.

Quindi dicci di cosa hai bisogno. Raccontaci i tuoi desideri, ma fallo con la stessa passione con cui realizzi le tue opere d’arte. Spiegaci perché è importante che questo tuo specifico desiderio debba essere realizzato a tutti i costi.

Vuoi un aiutino? Ecco le 5 regole per creare la tua lampada di Aladino. Lo strumento per definire e rendere realizzabile un obiettivo e desiderio che sia.
Per facilità ti tornerà utile ricordare questo acronimo:
Il tuo desiderio dovrà essere il più specifico possibile, andando a chiarire nel dettaglio il Cosa, il Dove e il Quando.
Ecco un esempio: Andare in Giappone per la fioritura dei ciliegi e dormire in un’abitazione tradizionale giapponese per capire i segreti del wasa-sabi.
L’obiettivo deve tradursi in un numero affinché tu possa essere certo di sapere a che punto sei arrivato per raggiungerlo.
Ritornando all’esempio del viaggio in Giappone potresti indicare come numero il budget che devi raccogliere per sostenere il costo del biglietto aereo più vitto e alloggio.
Devi analizzare il Come: tutto ciò che ti serve per raggiungere il tuo obiettivo, quali risorse impiegherai per raggiungere il risultato.
Questo punto ti serve per pianificare tutto nel dettaglio e per comprendere cosa ti manca oltre al budget per realizzare il tuo desiderio. Ad esempio, come sei messo con la lingua?
Il desiderio deve nascere da una riflessione che accerti i reali presupposti di fattibilità, ovvero che non si tratti di un desiderio destinato a evaporare alle prime difficoltà.
Nel nostro esempio la variabile tempo è molto importante. La fioritura dei ciliegi è a maggio. Se ti sei posto questo obiettivo oggi, hai ben 12 mesi per prepararti.
Ogni obiettivo deve avere un suo tempo di realizzazione chiaro e definito. Un ulteriore consiglio è suddividerlo in stadi: questo ti permetterà di lavorare su ogni singolo aspetto uno dopo l’altro. Difficile? Tutto è difficile prima di diventare facile.
Considera questo esercizio di scrittura tempo speso per costruire la tua lampada di Aladino, home made.
Bene, non perdere tempo ed inizia subito a costruire il tuo sogno.
Se ancora non sei un Arteest clicca qui sotto, registrati ed entra a fare parte del team.
REGISTRATI
Se invece sei già un Arteest ti invitiamo a fare un pensiero rivolto a te stesso, ai tuoi sogni e quindi a completare la descrizione del tuo desiderio sul tuo e-shop di Teelent cliccando qui sotto.
ACCEDI AL TUO ACCOUNT

Ci vediamo in Teelent.
Buona Artee ??
Alessandro e Lara

Puoi aiutarci ad aiutarli?

Compila il modulo & organizziamo un appuntamento!

GRAZIE !

Verrai contattato al più presto!